STFU, N00B

Il magico mondo di internet può trasformarsi in un videogioco sanguinolento, se sei una donna. «Le donne» scrive Charlie Brooker sul Guardian «sono le giocatrici più toste in circolazione». Alla faccia degli insulti e dei gamer più retrogradi.

Quella voglia irrefrenabile di bombardare il mondo

La servitù della gleba? «Essenziale per il Paese». Gli Stati Uniti? «Possiamo farne polvere radioattiva». L’Ucraina? «Una giunta fascista e nazista». Sì, pare che Putin e i suoi amichetti facciano sul serio. Micheal Khodarovsky esprime le sue paure sul New York Times.

L’esagerazione come lingua del Web

«Cerchiamo di essere accettati perché l’esagerazione è la lingua ufficiale di internet» scrive Charlie Brooker sul Guardian, «una bottega della parola così affollata che solo le affermazioni più fragorose si fanno sentire».