Gassificato? No, grazie

In Russia l’alcol è una cosa seria: di fronte alle molteplici contraffazioni di champagne e cognac che indeboliscono il mercato e portano sulle tavole dei russi alcolici di scarsa qualità, il vice primo ministro Alexander Khloponin ha incaricato ispezioni a tappeto. L’intenzione è quella di concludere tutti i controlli prima di Capodanno, per un 2018 all’insegna dell’alcol più pregiato. A descriverci la situazione, il giornale di San Pietroburgo Izvestija.

Il lato oscuro (e redditizio) del Viagra

Analizzando un recente maxiprocesso tedesco contro un mago della falsificazione di farmaci (con un passato da brividi), Florian Flade e Lars-Marten Nagel per Die Welt fanno i conti in tasca alla malavita. E a quanto pare i farmaci contro la disfuzione erettile generano profitti enormi – altro che cocaina!