Il ritratto della sifilide

Che la Monna Lisa avesse la sifilide? Per quanto sconcertante, questa teoria avanzata da Jonathan Jones su The Guardian sembra non fare una piega…

Dove la civiltà morde il granito

Ulrike Wiebrecht per il Tageszeitung ci presenta un luogo magico, dove i dinosauri giocano a pallone con i massi erratici e dove le auto…mordono il granito!

L’Islam è anche arte

“La perdita di vite umane in Siria e Iraq è inimmaginabile; milioni di persone sono state sfollate e forse non torneranno mai a casa. Ma che ne è delle migliaia di storie che vengono cancellate ogni volta che un quartiere è raso al suolo, ogni volta che un monumento storico è crivellato dai colpi dei cecchini? Noi testimoniamo, documentiamo, cerchiamo di educare.” Sono le parole di Kishwar Rizvi sul Washington Post.

Rifugiati e presidenti nello stesso letto

L’hotel Kobenzl è un luogo meraviglioso che sorge tra cielo e terra. Situato sopra a Salisburgo, è stato per molto tempo il punto d’incontro di arte e politica, prima di servire per qualche mese come punto di accoglienza per i rifugiati. Freddy Langer, per il Frankfurter Allgemeiner Zeitung, lo strappa all’oblio cui sembra destinato.

Ninety-nine clicks — mostri in metro

La metropolitana di New York ospita creature davvero strane. Ma, armato solo di un iPad e della sua immaginazione, l’artista Ben Rubin mette in luce gli altri mostri pendolari, quelli che normalmente non vediamo aggirarsi per la città che non dorme mai.

Ninety-nine clicks — Balloon Art

Siete una di quelle persone capaci di ammaliare grandi e piccini con creature nate da semplici palloncini? Provate un po’ a battere Masayoshi Matsumoto…

I lupi sono tornati

Un branco di 60 lupi è calato su Washingtonplatz, la piazza in cemento di fronte alla stazione centrale di Berlino. Le statue in bronzo e ferro, alcune alte più di due metri, incombono sui passeggeri che si riversano fuori dalla stazione centrale, i musi deformati in ringhi feroci, le zampe tese nei saluti nazisti. Morgan Meaker, per The Guardian, ci spiega il significato di questa minacciosa installazione artistica.

Arte di sangue

Le calamità, com’è noto, fanno bene all’arte. E il Pakistan, di calamità e di arte, ne ha da vendere. Un viaggio interessante firmato Aatish Taseer per The New York Times.

La vera storia dell’arte astratta

Finalmente una spiegazione logica per l’arte astratta contemporanea: l’arte sarebbe una rappresentazione della visione matematico-scientifica del mondo. Ce lo spiega Lyn Gamwell, autrice di “Mathematics and Art”, in un articolo (fotografico) per il Guardian.