DNA: allenatore e dietologo

Se i geni ci rivelano a che velocità invecchia la pelle, è logico che possano dirci come fare attività fisica. E come assimiliamo il cibo. Chissà, forse anche come ci innamoriamo… Un mercato, quello dei test genetici, che sta prendendo sempre più piede: è il tema principale dell’articolo di Mark Williams sul Guardian.

Ninety-nine clicks — faccia da menù

Menu è un progetto fotografico del cuoco Robbie Postma e del fotografo Robert Harrison che punta a rappresentare gli elementi base di un menu in maniera del tutto originale. Impressionante? Senza dubbio. Invitante? Chissà…

Quando la dieta si fa paleo

Diventata popolare in Francia all’inizio degli anni 2000, la dieta paleolitica, che invita a mangiare come gli uomini preistorici, non smette di fare proseliti. Ce la racconta Sevin Rey per Le Monde.

Il letargo dopo la maratona

Da 160 chili a maratoneta: Micha Klotzbier ce l’aveva fatta. Poi però è tornato l’inverno – e dopo un lungo letargo, ecco sbucare di nuovo fuori i chili di troppo. Un articolo-confessione di Micha Klotzbier su Der Spiegel.

Cavallette da aperitivo

Portare gli insetti nei piatti, ecco la scommessa di Jimini’s. E per riuscirci, la start up ha già raccolto 1 milione di euro. L’obiettivo è quello di sviluppare una bistecca a base di proteine d’insetti e proseguire nella strada dell’internazionalizzazione. Un articolo di Yves Vilagines per Les Echos.

Lezioni di felicità. E tasse.

Scacchi ed equitazione già ci sono; c’è perfino il corso di “felicità”. Ora nelle scuole si vorrebbero proporre lezioni di “alimentazione”. Qual è il senso di queste nuove materie? Se lo chiede Lisa Becker nel Frankfurter Allgemeine Zeitung.