Ninety-nine clicks — arte senza gambe

Mari Katayama è una bella ragazza giapponese. E un’artista, perché dopo l’amputazione di entrambe le gambe a soli nove anni ha trasformato il proprio corpo in un’installazione vivente. Quello che la testa pensa, le protesi dipinte trasformano in arte, tela e cornice.

Annunci

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...