Ribaltone linguistico

Adieu inglese! Il francese diventerà la nuova lingua mondiale

Parlez-vous français? Gli scienziati escludono che il francese sia di fronte a una sconfitta globale. La spiegazione è sorprendente – ma davvero illuminante.
Di Laura Secorun Palet

I francesi sono un popolo orgoglioso, soprattutto quando si parla della loro lingua. Non è certo stato facile per loro dover osservare da una posizione di inferiorità l’affermazione dell’inglese come lingua franca del XXI secolo. Ma forse la vendetta non è lontana. Quella lingua che i poeti parigini, i nobili russi e i dottorandi più eruditi amano tanto è sulla buona strada per tornare agli antichi splendori. Entro il 2050 potrebbe diventare la lingua più parlata al mondo – stando a uno studio della banca d’investimenti Natixis.

Tra le lingue mondiali, il francese attualmente si posiziona al sesto posto, dopo mandarino, inglese, spagnolo, hindi e arabo. Ma continua ad acquisire nuovi parlanti. Secondo lo studio, nel 2050 il francese sarà parlato da 750 milioni di persone contro i 220 attuali.

Est-ce que c’est possible? In fin dei conti, l’inglese è amato e incontrastato in tutto il mondo, e il mandarino – considerate la popolazione e la potenza economica cinese – è da tempo considerato la lingua del futuro. Il francese però ha ancora un asso nella manica: le popolazioni francofone crescono più velocemente di quelle che parlano inglese o mandarino.

L’inglese ha un problema demografico

Oltre che in Francia e nelle ex colonie più cosciute, come Marocco, Tunisia e Algeria, si parla francese in altri 28 Paesi – tra cui quelli con la maggior crescita demografica al mondo. In Africa, il francese viene insegnato nelle scuole dei Paesi con i tassi di natalità in aumento, vale a dire nel Mali a nord, in Guinea, nel Ciad e nella Repubblica democratica del Congo a sud del Sahara.

In questi Stati africani, un boom demografico potrebbe far passare il numero dei francofoni da 3 a 8% entro il 2050. Invece per la Cina e molti Paesi anglofoni la situazione demografica tenderà probabilmente al ribasso. Il che potrebbe condurre a un crollo inaspettato del numero di anglofoni: solo il 3% della popolazione mondiale parlerà inglese (a fronte dell’8% attuale). Per quanto riguarda il mandarino, infine, si prevede un calo nel numero parlanti dal 10 all’8%.

I francofili che inorridiscono al pensiero di uno studio del mandarino vedranno in questi dati una ragione per festeggiare – ma farebbero meglio a lasciare il Dom Pérignon in cantina ancora un po’. Perché diversi esperti considerano queste previsioni esagerate.

Tutti i “francofoni” parlano davvero francese?

Lo studio considera “francofoni” i cittadini degli Stati in cui il francese è il linguaggio ufficiale – e non è proprio un dato pertinente. In Belgio, oltre al francese si parlano anche fiammingo e tedesco, e anche in molti Paesi africani la lingua degli ex colonizzatori ha perso terreno. Perfino in Algeria solo un terzo della popolazione parla ancora il francese e lo adopera come lingua scritta.

«Il numero di persone che parla francese aumenta in modo costante, e le previsioni sono senz’altro impressionanti. Non tengono però in considerazione la copresenza di lingue che si determina in molti Paesi» dichiara Alexandre Wolff dell’Osservatorio della lingua francese nell’ambito dell’OIF, Organizzazione Internazionale della Francofonia.

Quindi il francese è in risalita. Ma ci vorrà ancora un po’ prima che possa scuotere il dominio dell’inglese o minare la crescente attrattiva del mandarino – tempo che si potrebbe impiegare per rispolverare i vecchi manuali di francese. Forse è ancora presto per dire “adieu” al corso di mandarino.


Laura Secorun Palet, «Adieu Englisch! Französisch wird neue Weltsprache», Die Welt, 28 agosto 2015

Annunci

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...